Deriva ‒ 2019

site-specific installation
wood
Forte Gullì, Reggio Calabria

Incerto tempore... incertisque loci
Lucrezio

La meccanica quantistica ha ridisegnato un mondo in cui probabilità ed indeterminismo sono nel cuore dell’evoluzione delle cose. La contemporaneità ha assorbito tali categorie come struttura sui cui organizzare l’esistenza, di cui sono, a un tempo, attrattiva principale e disperazione. Ecco allora che anche un elemento stabile come dovrebbe essere l’ubicazione di una via di fuga, si concede alla discontinuità. L’intervento consiste in un oggetto galleggiante che, indicando un passaggio sotterraneo attraverso una scala, fluttua all’interno del fossato, trovando di volta in volta una sistemazione che non è possibile prevedere.

Incerto tempore... incertisque loci
Lucrezio

According to quantum mechanics probability and indeterminism are the foundation of this world, and this seems to be the main attraction and anguish for humans. This results in the idea that a stable element is part of the discontinuity. The installation is suggestive of floating stairs and its unpredictable position is a result of continuous change.